UCV – Escuela de Comunicacion Social

Asignatura de Italiano del prof. Attilio Folliero

03.19 – Nomi sovrabbondanti

Posted by Prof. Attilio Folliero su 28/03/2011

A cura del prof. Attilio Folliero
 
Nomi sovrabbondanti (Scaricare/Descargar)
 
Si dicono sovrabbondanti i nomi che hanno due modi di fare il plurale, o due modi di fare il singolare, o hanno due modi di fare sia il singolare che il plurale.
 
Nomi con due plurali
 
Nomi maschili al singolare, terminanti in o, che hanno un plurale per il maschile in i ed un altro plurale per il femminile in a. In genere il plurale maschile si usa in senso figurato, il plurale femminile in senso proprio:
  • il braccio (singolare); i bracci (di una croce) e le braccia (del corpo umano);
  • il calcagno (singolare); i calcagni e le calcagna (figurativo: stare alle calcagna);
  • il cervello (singolare); i cervelli (intelligenze) e le cervella (di essere vivente);
  • il ciglio (singolare); i cigli (delle strade) e le ciglia (degli occhi);
  • il corno (singolare); i corni (le sporgenze) e le corna (degli animali);
  • il cuoio (singolare); i cuoi (degli animali) e le cuoia (figurato: tirare le cuoia);
  • il dito (singolare); i diti (i diti anulari, mignoli) e le dita (le dita della mano);
  • il filo (singolare); i fili (del telefono) e le fila (di una tela, del discorso);
  • il fondamento; i fondamenti (di una scienza) e le fondamenta (di una casa);
  • il fuso (singolare); i fusi (fusi orari) e le fusa (fare le fusa);
  • il gesto (singolare); i gesti (movimenti) e le gesta (imprese);
  • il ginocchio (singolare); i ginocchi e le ginocchia (si usano entrambi);
  • il gomito (singolare); i gomiti (incurvature) e le gomita (dell’uomo);
  • il grido (singolare); i gridi (degli animali) e le grida (di persone);
  • il labbro (singolare); i labbri (di una ferita) e le labbra (dell’uomo);
  • il legno; i legni (pezzi di legname) e le legna (le legna o la legna da ardere);
  • il lenzuolo; i lenzuoli (singoli) e le lenzuola (paio che si mette nel letto);
  • il membro (singolare); i membri (della famiglia) e le membra (corpo umano);
  • il  muro (singolare); i muri (di una casa) e le mura (di una città);
  • l’osso (singolare); gli ossi (di animale se staccati) e le ossa (corpo umano);
  • il riso (singolare); i risi (la pianta) e le risa (il ridere);
  • l’urlo (singolare); gli urli (di una persona) e le urla (di tante persone);
  • il vestimento (singolare); i vestimenti e le vestimenta (senza differenza)
 
Nomi con due singolari
 
Alcuni nomi hanno due singolari, con lo stesso significato ed un solo plurale:
  • il forestiero e il forestiere (al singolare); forestieri al plurale;
  • il destriero e il destriere (al singolare); i destrieri al plurale;
  • lo scudiero e lo scudiere (al singolare); gli scudieri al plurale.
 
Nomi con due singolari e due plurali
 
Pochi nomi sonosovrabbondandi sia al singolare, che al plurale:
  • il frutto (la pianta o gli interessi sul capitale) e la frutta per il singolare; i frutti e le frutta o le frutte per il plurale;
  • l’orecchio e l’orecchia al singolare senza distiznione nell’uso; gli orecchi e le orecchie per il plurale senza distinzione nell’uso;
  • la strofa e le strofe al singolare, senza distinzione nell’uso; le strofe e le strofi al plurale, senza distinzione nell’uso.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...