UCV – Escuela de Comunicacion Social

Asignatura de Italiano del prof. Attilio Folliero

07.02 – Genere del verbo (Transitivi e intransitivi)

Posted by Prof. Attilio Folliero su 07/04/2011

A cura del prof. Attilio Folliero

Genere del verbo (Scaricare/Descargar)

Il verbo, rispetto al generepuò essere transitivo o intransitivo.
 
Verbi transitivi: sono quei verbi che esprimono una azione che passa direttamente (transita) dal soggetto alla persona, animale o cosa che la riceve, e per questo si chiama oggetto del verbo; ossia, i verbi transitivi sono quei verbi che hanno il complemento diretto (complementooggetto). Esempi:
  • Il maestro corregge il compito;
  • Bolivar schierò l’esercito;
  • Egli scrive una lettera;
  • Giovanni legge un libro.
 
Verbi intransitivi: sono quei verbi che indicanouno stato o un’azione che non transita, non passa su un oggetto, ma siesaurisce nel soggetto, rimane nel soggetto; ossia i verbi transitivi sono queiverbi che hanno il complemento indiretto, cioè un complemento introdotto da unapreposizione, oppure non hanno complemento. Esempi:
  • Il nonno rimane con noi;
  • Carlo corre a casa;
  • Voi partite.
 
Importante: la distinzione tra verbi transitivi eintransitivi non è assoluta.
 
Verbi transitivi con funzione intransitiva: verbi transitivi usatisenza l’oggetto. Esempio: io scrivo una lettera (oggetto, quindi verbotransitivo); se io dico: “Io scrivo”, in questo caso l’azione non passa su unoggetto e diciamo che il verbo ha funzione intransitiva oppure che è usato intransitivamente.
 
Verbi intransitivi che diventano transitivi, prendendo comecomplemento oggetto una parola ricavata dalla radice stessa del verbo o dalloro significato (è il complemento oggetto interno). Esempi: vivere una vita, sognareun sogno; dormire un sonno; correre una corsa; egli sognò un sogno terribile;ha pianto tutte le sue lacrime.
 
Verbi transitivi ed intransitivi: verbi che possonoessere usati sia in funzione transitiva, con il complemento oggetto, cheintransitiva, con un complemento indiretto. Esempio:
  • Il padre perdona i figli (transitivo);
  • Il padre perdona ai figli (intransitivo)
 
Alcuni verbi sono usati in funzione transitiva ointransitiva, cambiando il significato. Esempi:
  • Il padre cede (dà) il suo patrimonio. In questo caso il verbo “cedere” ha funzione transitiva.
  • Il tetto cede (crolla). In questo caso ha funzione intransitiva.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...